Via F. B. Rastrelli, 151/153 - 00128 Roma

Lo sbiancamento dentale: bello ma … quanto dura?

Scritto da

Nonostante lo sbiancamento dentale sia ormai noto per i suoi benefici nel migliorare l'aspetto del sorriso e ridurre le macchie superficiali sui denti, quello su cui si può avere più frequentemente dei dubbi riguarda la sua effettiva durata nel tempo.

Prima di vedere nel dettaglio tutto quanto possiamo dire che non esiste una durata effettiva e uguale per tutti… ma l’entrata in gioco di diversi fattori può aumentare o meno la sua durata nel tempo.

Tipi di Sbiancamento Dentale

  1. Sbiancamento professionale in uno studio dentistico: Questo tipo di sbiancamento viene eseguito direttamente nello studio dentistico da un professionista. Utilizza agenti sbiancanti più potenti e può fornire risultati immediati in una singola sessione o in poche sessioni distinte.
  2. Sbiancamento domestico: Questo metodo coinvolge l'uso di gel sbiancante e dispositivi forniti dal dentista per l'uso a casa. Di solito richiede diverse settimane per ottenere risultati visibili e richiede l'applicazione regolare del gel per un periodo stabilito.

 

Per avere maggiori informazioni sullo sbiancamento dentale, visita la nostra pagina dedicata: https://www.studiodentisticominasi.it/sbiancemento-dentale

Durata dell'effetto sbiancate

La durata dell'effetto di sbiancamento dentale può variare considerevolmente, ciò dipende spesso dove avviene lo sbiancamento dentale

  • Sbiancamento fatto presso lo studio dentistico è certamente più efficace me è difficile fornire una stima precisa della durata esatta valida per tutti. I risultati dello sbiancamento professionale in studio possono durare da sei mesi fino a due anni o più. Questo dipende dalla sensibilità individuale ai trattamenti e quindi dalle abitudini personali di cura dentale e consumo di bevande e cibi che potrebbero causare nuove macchie.
  • Sbiancamento fatto a casa invece la durata dell'effetto dello sbiancamento può variare da qualche mese fino ad un anno, a seconda della consistenza nell'applicazione del gel sbiancante e (anche qui) delle abitudini di cura personali.

Fattori che possono influenzare la durata dello sbiancamento

Alcuni fattori possono influenzare la durata dell'effetto dello sbiancamento dentale:

  • Abitudini alimentari: Il consumo frequente di bevande e alimenti noti per macchiare i denti, come caffè, tè, vino rosso e sigarette, può accelerare il riapparire delle macchie.
  • Tipo e modalità di igiene orale: Una rigorosa igiene orale, compresa la spazzolatura regolare e il filo interdentale, può contribuire a mantenere i risultati dello sbiancamento più a lungo.
  • Visite di controllo dal dentista: Visitare regolarmente il dentista per controlli di follow-up e, se necessario, per ulteriori trattamenti di sbiancamento, può aiutare a mantenere un sorriso luminoso nel tempo.

Se ti piace avere i denti bianchi è chiaramente suggeribile un’igiene dentale impeccabile e visite di controllo e igiene dentale costanti (almeno una volta ogni 6 mesi).

Periodicamente puoi valutare con il tuo dentista di fiducia lo sbiancamento dei denti.

Contattaci per un appuntamento al 06 508.66.05

Dott. Roberto Minasi

Laureato presso “La Sapienza” Università di Roma dove ha conseguito anche il dottorato di ricerca in malattie odontostomatologiche, ha incentrato i suoi studi sull’implantologia e le tecniche di rigenerazione ossea. È autore di articoli scientifici su riviste internazionali.